L'IDEA
Progettare un edificio, uno spazio, un oggetto è un compito che va svolto con grandissima coscienza e responsabilità. Al centro dell’idea progettuale c’è sempre il cliente, con le sue esigenze e la sua personalità che chi progetta deve conoscere ed interpretare costruendo soluzioni emozionanti, flessibili e che rispondano alle esigenze richieste. Comunicare e conoscersi è fondamentale per arrivare ad un risultato gratificante. Accanto a questo è necessario tuttavia dare importanza anche ad altri aspetti, prediligendo un’accurata ricerca dei materiali, delle finiture e delle tecniche di applicazione che salvaguardino la qualità della vita ed il benessere psico-fisico delle persone.

TUTTE LE FASI DEL PROGETTO
L’orientamento dell’edificio, l’isolamento termico ed acustico, tutti gli aspetti impiantistici in linea con la normativa vigente, l’illuminazione, la scelta degli arredi e dei tessuti fino alla ricerca personalizzata sia di mobili d’epoca che di elementi rivisitati con materiali pregiati e di recupero, sono tutti componenti che, solo se legati tra loro in modo armonioso e raffinato, garantiscono un risultato soddisfacente dal punto di vista architettonico, funzionale ed estetico.

TAILOR-MADE
Tutto questo ruota sempre intorno al cliente, al suo gusto, alla sua sensibilità che va stimolata con un prodotto che vuole trasmettere accanto alla concretezza e funzionalità, eleganza e stile. La realizzazione trova il suo compimento solo attraverso un controllo completo ed efficiente delle fasi esecutive, verificando che il progetto venga eseguito a perfetta regola d’arte ed eventualmente modificandolo ed adattandolo secondo le esigenze in corso d’opera.
 
  • Andrea Angelini
    interior designer
    Andrea Angelini conclude gli studi di interior design e architettura all'età di 25 anni presso l'IDI, interior design istitute. Prima di iniziare la propria carriera professionale trascorre un anno a Parigi, presso Nobilis, con lo scopo di approfondire la propria conoscenza nel settore dei tessuti d'arredamento. Nel 2003 inizia la collaborazione con Curiosità di Anna Prosperi, con la quale realizza numerosi progetti di interior sia in Italia che all'estero. Nel 2011 fonda A' Milano con lo scopo di offrire alla propria clientela un servizio completo che va dalla progettazione architettonica fino all'arredamento di interni. A completare questo processo, sempre nello stesso anno, Andrea fonda AB Group, impresa specializzata nella ristrutturazione. La sfida che oggi Andrea si pone è quella di fare di A Milano by Curiosità un marchio di riferimento innovativo all'interno del panorama del design.
  • Anna Prosperi
    Owner
  • I nostri partner
    Nata nel 2011 da una scommessa di Andrea Angelini e Salvatore Benvenuto, AB group è un'impresa di ristrutturazione che affianca A Milano in tutti i progetti che richiedono interventi strutturali.